benvenuti nel nostro angolo di mondo!

Io sono mamma Michela e Nicole la bimba o "mimma" come diceva lei da piccolina,ma ci sono anche papà Orso,la tataElisa,il tatoGabriele,i gatti Garfield e Susy,Sara,il cane Lucky e la cricetina Chiara...tutti assieme formiamo "la banda del cucchiaio di legno"!ci definiscono un pò "pittoreschi" e lo prendiamo come un complimento,di sicuro facciamo le cose come ci dice la nostra testa e il nostro cuore in barba alle critiche!
Trovo che la televisione sia molto educativa. Ogni volta che qualcuno l'accende, vado in un'altra stanza e leggo un libro. Groucho Marx

mercoledì 10 novembre 2010

ritorno all'homeschooling!

Potrò sembrare un'incostante,una lunatica,una che cambia idea come cambia il tempo...fatto stà che voglio aggiornarvi per ciò che riguarda mimma e l'asilo.Come ho detto in un post precedente la mia bimba è voluta andare all'asilo e l'ho assecondata,i primi giorni ha dimostrato un gran entusiasmo che è andato calando fino al punto di piangere disperata e rifiutare di andare.Fin dal primo giorno avevo notato che per quanto l'ambiente fosse stato bello e a misura di bimbo le maestre lasciavano a desiderare...difficile vedere un sorriso,i bambini poco guardati e quindi si picchiavano senza problemi,nonostante tutto quando la bimba ha cominciato a dire che non voleva stare o chiedeva che rimanessi ho cercato di convincerla dolcemente ha funzionato per due o tre giorni ma poi non c'è stato niente da fare.La mimma dal gran entusiasmo iniziale è andata chiudendosi e isolandosi (solo all'asilo però..)io ho cercato di individuare la causa e ho provato a parlarne con la maestra che in modo stizzoso mi ha detto che gli altri bimbi la scansavano perchè lei si comportava in modo diverso ovvero: se facevano il cerchio e lei non ne aveva voglia si metteva da una parte a leggere un libro o a fare un gioco e cose simili,quindi non faceva cose che disturbavano,una bimba è arrivata a girarle le spalle e non perlarle perchè mimma non rimaneva a mensa...io lo so che i bambini le fanno queste cose,ma quello che mi ha sconcertata è stato il comportamento delle maestre!invece di cercare di creare armonia tra i bimbi erano le prime a criticarli e lo facevano di fronte a tutti.So che probabilmente "sono cascata male" e che in altri asili le cose possono andare meglio,anche se 28 bimbi per una sola maestra non credo favorisca l'ambiente ideale,come ho già avuto modo di dire in precedenza i miei primi 2 figli hanno avuto una buona esperienza all'asilo.La conclusione è che mimma non ne vuole più sapere di andare a scuola,almeno per ora,perciò l'ho ritirata e siamo tornate alle nostre attività di homeschooling con più entusiasmo di prima!

10 commenti:

  1. Sono contenta per l'entusiasmo e la serenità rinnovata di Mimma e della vostra famiglia

    RispondiElimina
  2. Sei cascata davvero male, hai ragione. Le maestre dovrebbero creare un bell'ambiente, cercare di far giocare i bimbi tutti insieme rispettando comunque il singolo. Noi siamo super super fortunati, Topastro frequenta la scuola materna da settembre e io come voto alle maestre e all'associazione che gestisce l'asilo darei 10+

    RispondiElimina
  3. Dimenticavo: buon divertimento per i giochi e lavoretti che farete a casa!

    RispondiElimina
  4. Come volevasi dimostrare, l'emozionante novità è passata e la realtà è diventata: partecipare o sei fuori. Poteva andare meglio, ma per me è un "come volevasi dimostrare".
    Buon nuovo inizio!

    RispondiElimina
  5. ...mi dispiace tanto per l'esperienza negativa...comunque l'importante è avere un'alternativa valida, perciò buon ritorno all'homeschooling!

    RispondiElimina
  6. Tranquilla Michela non sei lunati o una che va dove tira il vento ... sei solo una mamma che ha a cuore il bene della propria figlia!!! sai quante volte avrei voluto tenere a casa Federico ... e io sono un'insegnante!!! ma anche la scuola che ha frequentato Federico le insegnanti erano così ... in bocca al lupo per la nuova avventura
    un abbraccio Patrizia

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutte,per la comprensione e l'incoraggiamento che siete sempre pronte ad offrire,siete meravigliose!

    RispondiElimina
  8. che peccato, perché secondo me è importante che i bimbi stanno in compagnia di altri bimbi, ma hai ragione. le maestre devono essere quelli a proteggere i bimbi e, se non vogliono partecipare con gli altri, fare in modo che non vengono agrediti e che si sentono accuditi lo stesso. in bocca al lupo per le nuove attività! :) lisa

    RispondiElimina
  9. brava per aver saputo ascoltare... la mimma!

    RispondiElimina
  10. ciao mamma e ciao pure a mimma...che coraggio!
    io ancora non riesco. Ho tanta voglia di farlo perchè l'asilo a Matteo proprio non va giù, perchè io mi sento in grado di dargli il meglio...però poi ho mille paranoie e tremila dubbi. ho davvero bisogno di un confronto serio, consapevole...

    RispondiElimina