benvenuti nel nostro angolo di mondo!

Io sono mamma Michela e Nicole la bimba o "mimma" come diceva lei da piccolina,ma ci sono anche papà Orso,la tataElisa,il tatoGabriele,i gatti Garfield e Susy,Sara,il cane Lucky e la cricetina Chiara...tutti assieme formiamo "la banda del cucchiaio di legno"!ci definiscono un pò "pittoreschi" e lo prendiamo come un complimento,di sicuro facciamo le cose come ci dice la nostra testa e il nostro cuore in barba alle critiche!
Trovo che la televisione sia molto educativa. Ogni volta che qualcuno l'accende, vado in un'altra stanza e leggo un libro. Groucho Marx

lunedì 22 novembre 2010

Partecipo all'idea di Caffenero


Mi sono imbattuta nel blog "la scuola in soffitta" di Caffenero che ha proposto un'iniziativa che trovo interessante ovvero: Prova l'homeschooling,dove si può condividere idee da usare come materiale per lo studio con i propri figli,sia per quelli che studiano a casa sia per quelli che vanno a scuola e stavolta il tema proposto è il cinema.Il cartone animato che ho scelto per questo argomento è "Paperino e il mondo della matemagica",quanto segue è una breve recenzione.Paperino è di nuovo nei guai: ha accettato, senza riflettere, i termini di un prestito di pochi centesimi da parte dello zio Paperon De Paperoni, esperto conoscitore dei calcoli finanziari, e ora è in debito di molti dollari. Tutta colpa della matematica! Paperino nella ricerca disperata di una soluzione si addormenta sul libro di matematica dei tre nipotini ed entra, munito perfino di un cappello da esploratore, nel mondo della Matemagica. Guidato dallo Spirito dell'Avventura, esplora le correlazioni fra matematica e arte, natura e architettura. Incontra personaggi e visita luoghi decisamente strani, tra cui alberi con radici quadrate, matite che giocano, paesaggi di numeri, ma soprattutto ripercorre la storia della matematica, come e perché è nata questa disciplina. In tal modo l'incredulo avventuriero comprende che la matematica è fondamentale in campi che apparentemente le sono del tutto estranei: per tracciare i confini dei terreni da coltivare, per realizzare costruzioni architettoniche, per calcolare la distanza di una stella, e ancora, nell'ottica, nell'acustica, nell'illuminazione e anche nella musica! Dopo aver suonato e ballato con un gruppo di pitagorici, Paperino apprende dallo Spirito dell'Avventura che Pitagora scoprì proporzioni "matemagiche" che hanno influenzato l'arte e l'architettura fino ai nostri giorni: la sezione aurea si riconosce negli antichi edifici greci, ma anche in Notre Dame a Parigi, in molte sculture, nel famosissimo quadro di Monna Lisa ecc. Le proporzioni ideali sono a fondamento dell'idea di bellezza anche per quanto riguarda il corpo umano e in generale la natura, così come la simmetria, i poligoni regolari, le spirali auree… Insospettabile però è sicuramente la presenza di principi matematici in molti giochi come il calcio, il biliardo, gli scacchi e la pallacanestro.
Riuscirà infine Paperino ad utilizzare i preziosi insegnamenti per cancellare il debito con lo Zio?Per ciò che mi riguarda la Mimma è un piccola per cogliere il pieno significato della matematica,ma le è piaciuto molto lo stesso questo filmato e ci sono applicazioni pratiche anche per bimbi così piccoli che possono imparare questa materia con naturalezza,giocando.

5 commenti:

  1. ciao,
    aspetto il link sul blog
    bella proposta.
    a presto
    Caffenero

    RispondiElimina
  2. carino..segnato...anche io partecipo

    RispondiElimina
  3. Anch'io ho partecipato, è una bella iniziativa...

    RispondiElimina
  4. bellissima iniziativa ciao un saluto Chiara

    RispondiElimina