benvenuti nel nostro angolo di mondo!

Io sono mamma Michela e Nicole la bimba o "mimma" come diceva lei da piccolina,ma ci sono anche papà Orso,la tataElisa,il tatoGabriele,i gatti Garfield e Susy,Sara,il cane Lucky e la cricetina Chiara...tutti assieme formiamo "la banda del cucchiaio di legno"!ci definiscono un pò "pittoreschi" e lo prendiamo come un complimento,di sicuro facciamo le cose come ci dice la nostra testa e il nostro cuore in barba alle critiche!
Trovo che la televisione sia molto educativa. Ogni volta che qualcuno l'accende, vado in un'altra stanza e leggo un libro. Groucho Marx

venerdì 31 dicembre 2010

Buon fine anno!

Buon fine anno a tutti voi,che il 2011 sia un anno pieno di belle novità,di gioia,serenità,fratellanza e buone idee!

domenica 19 dicembre 2010

beautiful blogger

Grazie tajinedipensieri per aver pensato anche a me per questo regalo blogghettaro!allora viene richiesto di elencare 10 cose di me:
1)mi piace tanto fare ricerche in rete,ma questo non può battere il gusto che provo a leggere un buon libro!
2)adoro i miei figli,ascoltare i loro ragionamenti che a volte non mi sembrano aver senso,ma che mi fanno ricordare com'ero...
3)adoro il mare d'inverno.
4)mi piace un sacchissimo il riciclaggio.
5)mi vien detto che vivo di utopie,sarà ,ma mi fanno guardare in positivo al futuro.
6)mi piace passare più tempo possibile con i miei figli.
7)mi rilasso in modo incredibile bevendo una tisana.
8)i più bei ricordi sono le gite e le cose fatte con tutta la famiglia al completo.
9)mi piace l'allegria,la tenerezza,la conoscenza che mi trasmettono i vostri blog quando li leggo!
10)mi piace imparare dalla natura.
Adesso devo passare a 10 di voi:
1) giorno per giorno
2) potatoes'mum
3)noi tutti insieme
4)sette cuori e una capanna
5)mens sana
6)mamma volipindarici
7)semplicemente vera
8)tippitappi
9)scuola in soffitta
10)doi mat la dam

giovedì 16 dicembre 2010

Le "scartoline"


Ecco un'idea molto carina per fare un regalo eco/equo ed educativo per questo Natale!le scartoline di bi-done info@bi-done.com oppure 3401404716 fino ad esaurimento scorte.

martedì 14 dicembre 2010

4.Parliamo con i nostri figli!

Eccoci con l'appuntamento settimanale proposto da giorno per giorno riguardo ai diritti naturali di bimbi e bimbe.
4 IL DIRITTO AL DIALOGO
ad ascoltatore e poter prendere la parola, interloquire e dialogare.
A guardarli superficialmente questi diritti sembrano così scontati...ma prendiamo questo diritto al dialogo,quante volte sentiamo o diciamo ai bambini frasi come"silenzio,devo parlare al telefono!" "silenzio,questo non è il luogo per chiaccherare" "silenzio,voglio ascoltare la TV/radio" e chi più ne ha più ne metta? Sicuramente in una certa misura cerchiamo di educarli,ma a volte,siamo sinceri,siamo stanchi,nervosi,concentrati sui nostri impegni o altro e non abbiamo voglia o forza per rispondere all'esigenza e all'esuberanza dei nostri figli.Soprattutto i più piccoli non capiscono bene il concetto di attesa ed inoltre hanno sempre bisogno di conferme che cercano anche con il dialogo,la Mimma per esempio è sempre a chiedere spiegazioni su tutto "mamma perché quello è fatto così?" "perché ha detto quella cosa?" ecc.Personalmente ritengo il dialogo fondamentale ,come l'esempio pratico, ad una corretta e sana crescita perchè stimola al ragionamento,ad un corretto linguaggio,al confronto e poi è bene pensare anche a gettare delle buone fondamenta se vogliamo che i figli quando sono più grandi continuino ad aprirsi a noi rendendoci partecipi di ciò che gli capita togliendoci un pò di ansia e cattivi pensieri,non mi sembra una cosa da poco!

mercoledì 8 dicembre 2010

CD e DVD in inglese


Vi annuncio il nuovo giveaway di bilingue per gioco ovvero "giveaway:6cd e 2dvd,nursery rhymes e fairy tales" di cui verranno estratti 2 vincitori.Sabato 11 dicembre dopo mezzogiorno si saprà chi sono i fortunati,comunque ogni lunedì fino a Natale ci sarà la possibilità di vincita con altri giveaway!

martedì 7 dicembre 2010

Diritto all'olfatto!



3 IL DIRITTO AGLI ODORI
a percepire il gusto degli odori, riconoscere i profumi offerti dalla natura
Eccoci al terzo appuntamento proposto da giorno per giorno riguardo al manifesto sui diritti di bimbi e bimbe,oggi tocca all'olfatto.Nei miei ricordi più cari c'è l'odore della cantina in montagna con le forme di formaggio e il burro appena fatto,l'odore dei cuccioli appena nati alla mia prima cagnetta,il profumo delle polpette dell'anziana zia Vanda,i funghi,l'asparagi e i fiori raccolti nelle passeggiate in campagna...qui alcuni momenti che Mimma forse ricorderà grazie anche a degli odori,come il profumo della pineta o del bosco,i fiori o il fieno...Vi regalo una filastrocca che ho trovato in rete e mi è piaciuta per la mia bimba.

Ecco la filastrocca di Cristina (28 luglio 2003).







Filastrocca degli odori


C'è l'odore di cannella
da spruzzar sulla frittella,
poi c'è quello di piadina
che fa venire l'acquolina.

C'è l'odore di caciotta
buona cruda oppure cotta
e c'è quello di gorgonzola
che ti prende per la gola.

Di vaniglia c'è l'odore
che ti mette il buonumore,
poi c'è quello di cioccolata
da spalmar sulla crostata.

Ce ne son tanti di odori
da abbinar con i sapori,
ma ce n'è uno che tutti li batte:
è quello del pane con il caffelatte!

sabato 4 dicembre 2010

Una canzone per Palmy

"Still loving you" Scorpion
Time, it needs time
To win back your love again
I will be there, I will be there
Love, only love
Can bring back your love someday
I will be there, I will be there
Fight, babe, I'll fight
To win back your love again
I will be there, I will be there
Love, only love
Can break down the wall someday
I will be there, I will be there
If we'd go again
All the way from the start
I would try to change
The things that killed our love
Your pride has built a wall, so strong
That I can't get through
Is there really no chance
To start once again
I'm loving you
Try, baby try
To trust in my love again
I will be there, I will be there
Love, our love
Just shouldn't be thrown away
I will be there, I will be there
If we'd go again
All the way from the start
I would try to change
The things that killed our love
Yes, I've hurt your pride, and I know
What you've been through
You should give me a chance
This can't be the end
I'm still loving you
I'm still loving you
I'm still loving you
I'm still loving you
I'm still loving you
I'm still loving you

Aderisco all'iniziativa"Share one day" di Palmy che questa volta ci invita a parlare di una canzone per noi significativa.Ho scelto la bellissima Still loving you degli Scorpion perchè 20 anni fa un giovane ragazzo me la incise su nastro(insieme ad altre romanticissime canzoni) contribuendo così a far palpitare il mio cuoricino...quel ragazzo è sempre accanto a me,padre dei miei tre figli e ancora, ogni volta che ascoltiamo questa canzone, i nostri cuori palpitano come all'ora...

venerdì 3 dicembre 2010

Un libro che è anche un gioco




La scuola in soffitta per l'iniziativa" prova l'homeschooling "ha fatto la seconda proposta ,ovvero abbinare alla lista dei giochi da regalare a Natale una storia,un libro...così di primo impulso più che un abbinamento mi viene in mente un libro che è nello stesso tempo un gioco:
il TAPPOMONDO ideato da Anita della fattoria Tra fili d'erba,una vera artista con un senso per l'estetico e l'armonia nell'accostare colori e stoffe a dir poco uniche!Questo libro si stappa e si comincia a tirar fuori i tappi,uno per uno,che si sono trasformati in personaggi che passo passo raccontano la storia,è bellissimo in particolare per i piccoli,ma penso possa essere apprezzato da chiunque desideri qualcosa che stimoli la fantasia.Se non sono male informata dovrebbe esserci anche una versione natalizia.

mercoledì 1 dicembre 2010

giveaway di bilingue per gioco


Ogni lunedì fino a Natale il blog bilingue per gioco proporrà un giveaway,il premio di questa settimana è 4 numeri di Okido la rivista inglese per bambini su scienza e arte .Basta condividere il post e lasciare un solo commento su bilingue per gioco,sabato 4 dicembre dopo mezzogiorno si saprà il vincitore.Buona fortuna!

martedì 30 novembre 2010

Diritto a sporcarsi



2 IL DIRITTO A SPORCARSI
a giocare con la sabbia, la terra, l’erba, le foglie, l’acqua, i sassi, i rametti
Come proposto da Giorno per giorno eccoci qui per parlare del secondo diritto dei bambini,ovvero il diritto a sporcarsi che può sembrare scontato all'apparenza,ma quante volte si sente dire"non ti sporcare"?personalmente lascio ai miei figli la libertà di toccare,manipolare,sperimentare,rotolare che spesso si traduce in mani,viso,vestiti sporchi...sviluppare i sensi,avere conoscenza e padronanza di ciò che ci circonda vale bene un bagno in più,non vi pare?

lunedì 29 novembre 2010

Il calendario dell'avvento e co.

La Mimma si è divertita ad usare gli stampini ed io userò questi fogli per impacchettare i regali di Natale o per farci i biglietti di auguri,però le devo procurare l'inchiostro di altri colori per non essere monotoni,inoltre anche se nelle foto non si vede abbiamo decorato i disegni con i brillantini.

So di non essere una brava fotografa,ma spero che si capisca lo stesso quello che si vede qui...ovvero, ho utilizzato dei legnetti raccolti sul mare per appendere delle formine di pasta di sale fatte assieme a Mimma che abbiamo decorato con brillantini(a dire la verità questi brillantini li stiamo usando per un sacco di cose..)


Questo è il risultato della collaborazione di Mamma,Papàorso e TataElisa per realizzare il nostro calendario dell'avvento...lo so,è enorme...l'ho dovuto mettere su due file e in alto perchè Mimma avrebbe staccato tutti i coni porta sorpresa!I lavoretti natalizi continuano...Buona domenica!

venerdì 26 novembre 2010

Musica maestro!

Oggi pioggia,grandine,freddo,nessun impegno con altri bambini e mamma spossata da un mega raffreddore...allora che inventarsi?un cartone animato ok,un librino va bene,ma per Mimma sempre in moto non basta quindi si fa un dolce e dei biscotti(non ci sono le foto perchè è passata di cucina una tempesta di bocche affamate e non ho fatto in tempo a prendere la fotocamera..!) e poi?MUSICA!ecco i vari strumenti che abbiamo costruito con materiale riciclato:arpa fatta con una vaschetta alimentare di plastica e dei gommini elastici,le maracas con dei vasetti di yogurt incollati con dentro riso e legumi vari,il tamburello per il quale ho utilizzato una scatola di formaggini spalmabili rivestita di cartoncino una matita che faccia da manico e spago per legare le palline .E voi avete altri suggerimenti musicali?


martedì 23 novembre 2010

Diritto all'ozio

"il diritto all'ozio, il diritto a vivere momenti di tempo non programmato dagli adulti".




Mi è piaciuta l'iniziativa letta nel blog "Giorno per giorno"dove viene richiesto , a chi vuole partecipare ,che ogni martedì venga preso in considerazione un punto del manifesto dei diritti naturali di bambini e bambine e rappresentarli come meglio si crede.Il primo punto è quindi diritto all'ozio...

lunedì 22 novembre 2010

Partecipo all'idea di Caffenero


Mi sono imbattuta nel blog "la scuola in soffitta" di Caffenero che ha proposto un'iniziativa che trovo interessante ovvero: Prova l'homeschooling,dove si può condividere idee da usare come materiale per lo studio con i propri figli,sia per quelli che studiano a casa sia per quelli che vanno a scuola e stavolta il tema proposto è il cinema.Il cartone animato che ho scelto per questo argomento è "Paperino e il mondo della matemagica",quanto segue è una breve recenzione.Paperino è di nuovo nei guai: ha accettato, senza riflettere, i termini di un prestito di pochi centesimi da parte dello zio Paperon De Paperoni, esperto conoscitore dei calcoli finanziari, e ora è in debito di molti dollari. Tutta colpa della matematica! Paperino nella ricerca disperata di una soluzione si addormenta sul libro di matematica dei tre nipotini ed entra, munito perfino di un cappello da esploratore, nel mondo della Matemagica. Guidato dallo Spirito dell'Avventura, esplora le correlazioni fra matematica e arte, natura e architettura. Incontra personaggi e visita luoghi decisamente strani, tra cui alberi con radici quadrate, matite che giocano, paesaggi di numeri, ma soprattutto ripercorre la storia della matematica, come e perché è nata questa disciplina. In tal modo l'incredulo avventuriero comprende che la matematica è fondamentale in campi che apparentemente le sono del tutto estranei: per tracciare i confini dei terreni da coltivare, per realizzare costruzioni architettoniche, per calcolare la distanza di una stella, e ancora, nell'ottica, nell'acustica, nell'illuminazione e anche nella musica! Dopo aver suonato e ballato con un gruppo di pitagorici, Paperino apprende dallo Spirito dell'Avventura che Pitagora scoprì proporzioni "matemagiche" che hanno influenzato l'arte e l'architettura fino ai nostri giorni: la sezione aurea si riconosce negli antichi edifici greci, ma anche in Notre Dame a Parigi, in molte sculture, nel famosissimo quadro di Monna Lisa ecc. Le proporzioni ideali sono a fondamento dell'idea di bellezza anche per quanto riguarda il corpo umano e in generale la natura, così come la simmetria, i poligoni regolari, le spirali auree… Insospettabile però è sicuramente la presenza di principi matematici in molti giochi come il calcio, il biliardo, gli scacchi e la pallacanestro.
Riuscirà infine Paperino ad utilizzare i preziosi insegnamenti per cancellare il debito con lo Zio?Per ciò che mi riguarda la Mimma è un piccola per cogliere il pieno significato della matematica,ma le è piaciuto molto lo stesso questo filmato e ci sono applicazioni pratiche anche per bimbi così piccoli che possono imparare questa materia con naturalezza,giocando.

sabato 20 novembre 2010

Giornata mondiale dei diritti dei bambini

Dici: è faticoso frequentare i bambini.
Hai ragione.
Aggiungi: perché bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, scendere, piegarsi, farsi piccoli.
Ti sbagli.
Non è questo l'aspetto più faticoso.
E' piuttosto il fatto di essere costretti ad elevarsi, fino all'altezza dei loro sentimenti.
Di stiracchiarsi, allungarsi, sollevarsi sulle punte dei piedi.
Per non ferirli"
di Janusz Korczac

giovedì 18 novembre 2010

Il dolce di Mimma









Mimma si è data alla pasticceria con un pò di aiuto da parte di tataElisa!eccola mescolare le uova con lo zucchero,la farina e aggiungere piano piano il latte...in fine abbiamo aggiunto pure i pinoli e l'uvetta slurp,slurp!E alla sera,già messo il pigiamino, una bella fetta di torta ci diceva proprio.Per chi la vuole la ricetta è semplice,semplice:500 gr di farina,200 gr di zucchero,2 uova,lievito in bustina per dolci,aroma al rum facoltativo,1-2 bicchieri di latte,pinoli e uvetta,un poco di olio o burro.Buon appetito a tutti!

mercoledì 17 novembre 2010

Acquerelli

A Mimma piacciono tantissimo gli acquerelli anche se alla fine del suo utilizzo rimane più o meno una brodaglia nera nella tavolozza dei colori...comunque ecco alcuni dei suoi capolavori,lei dice che le righe colorate che ha disegnato siamo noi,tutti e cinque.


Oggi abbiamo fatto una collana di pasta colorata con gli acquerelli,naturalmente,ma poi Mimma non ha voluto fare da modella e la fatta fare alla sua pecorella.